cucina tipica napoletana

I migliori piatti della cucina tipica napoletana

Tra le tante specialità culinarie che hanno reso famosa in tutto il mondo, la cucina napoletana offre alcuni piatti davvero imperdibili per chi si trova, anche solo di passaggio, a Napoli e dintorni. Ecco perché, a chi vuole assaggiare i migliori piatti della cucina tipica napoletana, abbiamo deciso di consigliarne tre, da gustare in un’atmosfera calma e rilassata, in maniera tale da poterne godere pienamente.

Il piatto della domenica per eccellenza: tra gli imperdibili, c’è sicuramente lo gnocco alla sorrentina: gnocchetti fatti a mano, conditi con mozzarella e serviti in un tegamino di terracotta o porcellana, dopo essere stati infornati per poco più di dieci minuti. Il loro profumo, già irresistibile di suo, sarà reso ancora più piacevole dall’aggiunta di una foglia di basilico.

Tra le specialità napoletane più conosciute al mondo, è impossibile non suggerire la pizza margherita napoletana, preparata solo con pomodoro San Marzano o pomodorino del Piennolo del Vesuvio, olio e mozzarella di bufala e cotta nel forno a legna. Alcune pizzerie in zona vesuviana la preparano nel ruoto , una teglia solitamente in rame nella quale l’impasto è cotto in forno a temperature più basse rispetto a quelle utilizzate per la pizza napoletana.

Il ragù alla napoletana è, infine, uno dei condimenti più conosciuti della cucina partenopea. Si tratta di un sugo di pomodoro con pezzi di carne e una cottura lunghissima, ottimo per condire la pasta fresca. Recentemente tornato alla ribalta sui piatti dei ristoranti, oggi il ragù è una delle specialità di tante bracerie e ristoranti di carne a Napoli.


cucina tipica napoletana

Ricette e luoghi della cucina tipica napoletana

Napoli e la sua provincia, con le loro cucine caserecce e storiche, fa delle ricette tradizionali un punto di forza che attrae molti turisti. Una regione grande e colma di identità enogatronomiche, che raccontano storie e passati di una cultura culinaria inesauribile. Gli spaghetti con le vongole, i carciofi alla brace, lo scarpariello, il sartù, il polpo alla luciana e poi la regina dei pasti, la pizza, sono solo alcune tipicità della cucina tipica napoletana, tutte da scoprire, che rendono unico questo territorio.

Vi portiamo a scoprire le zone dove poter trovare la più autentica cucina tipica a Napoli e provincia, dove le ricette sono tramandate da tempi immemori e quel fascino rustico così ben riconoscibile.

Dove mangiare a Napoli ? Praticamente ovunque. In pieno centro storico, le strade e i vicoli pullulano di trattorie e antiche pizzerie che offrono, sia a pranzo che a cena, ottima cucina locale a prezzi contenuti. A Forcella, nella zona dei Tribunali, a ridosso di Piazza Municipio o della Stazione esistono alcuni locali con oltre cento anni di storia, spesso dall’ambiente familiare e lontani dalle rotte turistiche.

Spostandosi in provincia, è soprattutto nei ristoranti in zona Vesuvio che si è conservata quell’atmosfera familiare. Anche qui sono tanti i ristoranti e le trattorie che da generazioni sfornano piatti della tradizione in atmosfere calde e cordiali. Se questi locali sono spesso legati alla tradizione culinaria, proponendo le antiche ricette tramandate dalle nonne, la ricchezza dei prodotti della terra caratterizza la proposta delle pizzerie dei paesi vesuviani, dove è immancabile la Margherita ma è facile trovare anche ricette più audaci, frutto dell’inventiva dei pizzaioli.


pizzerie napoli e provincia

Cosa aspettarsi da una pizzeria a San Giuseppe Vesuviano

La pizza napoletana è immediatamente riconoscibile per la sua pasta morbida e sottile ma dai bordi alti. La pizza tonda della cucina tipica napoletana è la pizza italiana per antonomasia.

La particolarità della pizza napoletana è dovuta al suo impasto (simile a quello utilizzato per il pane) realizzato con farina di grano tenero tipo ’00’ e privo di grassi che lo rende morbido ed elastico, per poi lievitare a lungo ed essere steso a mano in forma di disco. Questo sottile impasto di circa 2 centimetri viene poi infornato a temperatura molto alta ma per pochissimi minuti in modo da lasciare la pizza umida e soffice.

In tutte le pizzerie di Napoli e Provincia i grandi classici sono la pizza Marinara fatta con pomodoro, aglio, origano e olio, e la pizza Margherita fatta con pomodoro mozzarella di bufala o fior di latte, basilico e olio. Ma la fantasia dei pizzaioli si sbizzarrisce sempre più inventando nuove tipologie di pizze realizzate con verdure, salumi e persino frutti di mare. Le pizze più diffuse oltre alla Marinara e alla Margherita sono: la Capricciosa fatta con pomodoro, mozzarella, grana grattugiato, basilico, funghi, carciofini, prosciutto cotto, olive, olio; la Quattro formaggi fatta con mozzarella, gorgonzola e altri formaggi; il Ripieno al forno (o calzone) fatto con pomodoro, provola, formaggio grattugiato, ricotta e salame o prosciutto cotto; il Ripieno fritto fatto con ricotta, provola e salame o prosciutto cotto; la Diavola fatta con pomodoro, mozzarella, grana grattugiato, basilico e pezzettini di salame piccante.

Se vi state chiedendo dove mangiare a Napoli una di queste prelibatezze, fate un salto alla Locanda degli Amici: potrete assaggiare la vera pizza napoletana e magari anche qualche piatto tipico della cucina partenopea.


pizzerie a Napoli e provincia

Cerchi una buona pizzeria a San Giuseppe Vesuviano? La Locanda degli Amici è il posto che fa per te!

La pizza napoletana è mangiata e apprezzata da molti popoli ed è forse l’alimento per eccellenza che rappresenta l’Italia in tutto il mondo. La pizza nacque a metà del Settecento nella capoluogo partenopea e per molto tempo furono un fenomeno esclusivo di questa città. Dalla seconda metà del Novecento però questa amatissima pietanza iniziò a diffondersi negli altri paesi fino ad arrivare quasi in ogni angolo della Terra.

Non tutti sanno che dal febbraio del 2010 è stata riconosciuta come Specialità tradizionale garantita della Comunità europea e nel 2011 è stata riconosciuta dall’UNESCO come Patrimonio immateriale dell’umanità. La pizza della cucina tipica napoletana si distingue dalle altre pizze grazie innanzitutto alla sua consistenza: bassa al centro e alta ai bordi (il cosiddetto cornicione). La ricetta popolare è molto semplice e prevede la preparazione di alcuni accorgimenti soprattutto nella scelta degli ingredienti e nella tecnica dell’impastatura. Secondo i veri amanti della tradizione culinaria napoletana, la Margherita e la Marinara sono le uniche due vere tipologie di pizze. Ma oggi persino nei menù delle migliori pizzerie di Napoli e Provincia sono presenti numerosissime varianti a base di verdure, affettati o addirittura frutti di mare.

Se dopo tutte queste chiacchiere sulle prelibatezze partenopee vi è venuta l’acquolina in bocca e vi state chiedendo dove mangiare a Napoli una buona pizza, non vi resta che recarvi alla Locanda degli amici a San Giuseppe Vesuviano. Questo ristorante – pizzeria vi stupirà con le varietà dei suoi piatti e con la bontà delle ricette tipiche della cultura napoletana.


L’amore per la cucina tipica napoletana

Stai cercando un posto a Napoli dove poter gustare la cucina tipica napoletana, in un ambiente accogliente, a prezzi contenuti e con una gestione famigliare? Ti sembrerà impossibile che esista un ristorante che abbia tutte queste caratteristiche, eppure è così: a San Giuseppe Vesuviano, in provincia di Napoli, c’è una trattoria tipica napoletana che si chiama La Locanda degli Amici, dove poter gustare i piatti tipici della tradizione partenopea in un ambiente così famigliare che ti sembrerà di non esserti mai allontanato dalla cucina di casa di nonna. Continua a leggere


Benvenuti alla Locanda degli Amici: qui i clienti sono parte della famiglia

La Locanda degli Amici è un ristorante pizzeria di San Giuseppe Vesuviano, in provincia di Napoli, che da quasi 40 anni propone ai suoi clienti una cucina tipica napoletana di altissima qualità, a prezzi contenuti e con un servizio informale e semplice, quasi come se foste in famiglia. Continua a leggere